Jump to Navigation
Breve descrizione: 
"Obiettivo dell'intervento, dell'importo totale di 110 mln €, è il potenziamento digitale del settore con lo sviluppo di nuovi strumenti di digitalizzazione dell'informazione aeronautica e l'implementazione di piattaforme e servizi di aerei senza pilota. La ""condivisione sicura delle informazioni"" consentirà inoltre la creazione di una dorsale di comunicazione di nuova generazione, in grado di collegare i vari siti operativi dei sistemi di assistenza al volo, garantendo la copertura dei requisiti di cybersecurity e collegando Air Navigation Service Provider (ANSP) alle altre parti interessate. I progetti riguarderanno: lo sviluppo e connettività del Unmanned Traffic Management System – UTM, la digitalizzazione delle informazioni aeronautiche, la realizzazione di infrastrutture cloud e virtualizzazione delle infrastrutture operative, la definizione di un nuovo modello di manutenzione, oltre alla condivisione sicura delle informazioni."
Traguardo/Obiettivo: 
Obiettivo/Traguardo
Denominazione del traguardo/obiettivo: 
Digitalizzazione della gestione del traffico aereo; siti dotati di sistema di gestione del traffico aereo.
Tempistica attuativa prevista: 
"Entro il T4 2023 almeno 13 siti tra aeroporti, enti di controllo di avvicinamento (APP) e centri di controllo di area (ACC) devono essere dotati di un sistema di gestione del traffico aereo completamente digitalizzato e operativo. Entrata in esercizio, entro il T1 2026, dei seguenti elementi: a) Centro operativo tecnico (TOC) e almeno due sistemi di gestione del traffico aereo; b) Group Cloud Enterprise Resource Planning (ERP); c) Informazioni aeronautiche digitalizzate; d) Sistema di gestione del traffico senza equipaggio e connettività (UTMS);"
Stato Provvedimento: 
Data: 
Novembre, 2021
Stato dell'arte effettivo: 
Alcune delle attività incluse nell’investimento risultano già avviate. In particolare, i consolidamenti APP/ACC, i sistemi di automazione delle TWR, i sistemi di secure information sharing, lo sviluppo del sistema di connettività UTM e dell’Arrival manager sono interventi in esecuzione.
Sintesi Grafica: 
Data: 
Febbraio, 2022
Stato dell'arte effettivo: 
Non vi sono aggiornamenti rilevanti rispetto al primo monitoraggio e gli investimenti procedono in linea con le tempistiche previste
Sintesi Grafica: 
Data: 
Maggio, 2022
Stato dell'arte effettivo: 
"Facendo seguito al DM n. 477 del 29.11.2021, ENAV ha trasmesso al MIMS il cronoprogramma tecnico e finanziario degli interventi, che dovranno essere successivamente approvati con decreto direttoriale. Non si rilevano particolari criticità nello stato di avanzamento degli investimenti avviati per l'implementazione del sistema di Arrival Manager nelle ACC di Roma e Milano, per la migrazione di 9 APP e per l'automatizzazione delle torri di controllo di Roma Fiumicino e Bergamo che nel corso del 2022 dovrebbero cubare 32 Mln €. "
Sintesi Grafica: 
Data: 
Agosto, 2022
Stato dell'arte effettivo: 
"Non si rilevano criticità e ostacoli all'avanzamento degli investimenti previsti per le due macro-scadenze (T4 2023 e T1 2026); per i secondi interventi (TOC, U-Space, connettività Multilink) sono in corso le valutazioni da parte della Direzione del MIMS competente ai fini dell'approvazione dei cronoprogrammi attuativi e dei piani di spesa. "
Sintesi Grafica: 
Data: 
Novembre, 2022
Stato dell'arte effettivo: 
Gli investimenti previsti per le due macro-scadenze (T4 2023 e T1 2026), anche secondo l'ultima rilevazione del MIMS non presentano criticità e proseguono nel loro iter; per la prima scadenza è in corso l'attività di ammodernamento software propedeutiche al raggiungimento del target e per i secondi interventi (TOC, U-Space, connettività Multilink) risultano approvati da parte della Direzione del MIMS competente i cronoprogrammi attuativi e dei piani di spesa. Si rileva la mancanza di dati sullo stato di avanzamento finanziario della spesa che avrebbe dovuto a fine 2022 produrre 66,2 Mln di euro di SAL.
Sintesi Grafica: