Jump to Navigation
Breve descrizione: 
"L'investimento a valere sul PNRR, ammontante ad 450 mln €, consiste nella costruzione di 35 km di ferrovia ad alta velocità, sia per i passeggeri che per le merci, sulla linea Taranto-Metaponto Potenza-Battipaglia. L’obiettivo è quello di ridurre i tempi di percorrenza per i passeggeri e di trasporto delle merci dallo Ionio al Tirreno. A completamento dell'intero progetto, il tempo di percorrenza passerà da 4 ore a 3 ore e 30 sulla tratta Napoli Taranto (via Battipaglia). La capacità sarà aumentata da 4 a 10 treni l'ora sulle tratte in corso di ammodernamento, e la linea ferroviaria sarà adeguata per consentire il passaggio di treni merci."
Traguardo/Obiettivo: 
Traguardo/Obiettivo
Denominazione del traguardo/obiettivo: 
Aggiudicazione dell'appalto o degli appalti per la costruzione dei collegamenti sulla linea Taranto-Metaponto-Potenza-Battipaglia e messa in esercizio delle tratte inserite nel PNRR
Tempistica attuativa prevista: 
"Entro T1 2024, notifica dell'aggiudicazione di tutti gli appalti pubblici per la costruzione dei collegamenti sulle linea Taranto-Metaponto-Potenza-Battipaglia. Entro T2 2026, 35 km di ferrovia ad alta velocità per passeggeri e merci sulla lineaTaranto-Metaponto-Potenza-Battipaglia, costruiti, pronti per le fasi di autorizzazione e operativa."
Stato Provvedimento: 
Data: 
Novembre, 2021
Stato dell'arte effettivo: 
Sulla base dell'ultimo aggiornamento del CDP MIMS-RFI del 2021, l'intervento risulta in progetto di fattibilità e per la realizzazione dell'intervento è stato previsto un commissario.
Sintesi Grafica: 
Data: 
Febbraio, 2022
Stato dell'arte effettivo: 
"Intervento inserito nell'Allegato IV del dell’art. 45 del D.L. n. 77/2021, convertito nella Legge n. 108/2021. Presentato in Comitato Speciale PNRR del Consiglio superiore dei lavori pubblici il PFTE (progetto di fattibilità tecnico-economico) per la tratta Grassano – Bernalda. Attulamente in fase di esame. "
Sintesi Grafica: 
Data: 
Maggio, 2022
Stato dell'arte effettivo: 
Non sono disponibili aggiornamenti sull'avanzamento dell'intervento, se non il monitoraggio di aprile del MIMS che evidenzia come sia stato avviato l’iter autorizzativo per i lotti prioritari (invio al CSLLPP del PFTE e richiesto avvio Dibattito Pubblico), situazione perlatro già rinvenibile nel secondo monitoraggio di FAST di metà febbraio 2022
Sintesi Grafica: 
Data: 
Agosto, 2022
Stato dell'arte effettivo: 
Sulla base del monitoraggio aggiornato a metà luglio 2022 del MIMS, in applicazione al DL 77/2021 per la tratta Potenza e Metaponto è stato avviato l’iter autorizzativo per gli interventi prioritari (inviato al CSLLPP il PFTE di cui è stato acquisito il parere e sono in corso VIA e Conferenza dei servizi). Per quanto attiene l’interconnessione tra la nuova linea AV SA-RC e la linea esistente Battipaglia-Potenza sono stati avviati gli iter autorizzativi unitamente al Lotto 1a AV Sa-RC ed è in corso lo sviluppo della PFTE arricchita.
Sintesi Grafica: 
Data: 
Novembre, 2022
Stato dell'arte effettivo: 
Sulla base del monitoraggio aggiornato a fine settembre 2022 del MIMS, per la tratta Potenza e Metaponto è stato avviato l’iter autorizzativo per gli interventi prioritari (inviato al CSLLPP il PFTE di cui è stato acquisito il parere e sono in corso VIA e Conferenza dei servizi). Per quanto attiene l’interconnessione tra la nuova linea AV SA-RC e la linea esistente Battipaglia-Potenza sono stati avviati gli iter autorizzativi unitamente al Lotto 1a AV Sa-RC ed è in corso lo sviluppo della PFTE arricchita. Non risultano tuttavia effetuati passi in avanti rispetto al monitoraggio precedente, sebbene viene stimata la possibilità di concludere l’iter autorizzativo e di avviare le attività negoziali per l’affidamento della progettazione e realizzazione dell’opera entro l’anno 2022. Viste le tempistiche della milestone l'interventio appare comunque in linea con quanto condiviso in sede PNRR.
Sintesi Grafica: